Incidente in discoteca in Thailandia: 13 morti e almeno 41 feriti

Incendio in discoteca Thailandia
Incendio in discoteca Thailandia

In Thailandia, in un luogo di divertimento, ha avuto luogo un incendio di grandi proporzioni che ha causato la morte di 13 persone. La discoteca in cui si affollavano i partecipanti ignari è stata il sito di un rogo che ha ferito e ustionato anche 41 persone. Accadeva a Sattahip, a sud del Paese. L’incendio ha ancora delle cause sconosciute.

Incidente in discoteca in Thailandia: il caso

Dei 41 feriti segnalati, 4 di loro versano in condizioni piuttosto gravi, sono stati trasferiti in un ospedale nei pressi del luogo dell’incidente. A comunicarlo, è stato il corpo locale dei Vigili del Fuoco.

Il locale in cui ha avuto luogo la tragedia è il night club Mountain B. Tra i morti, si annoverano 4 donne e 9 uomini, dalle dichiarazioni del Bangkok Post.

Il video diffuso sui social

Le autorità hanno provveduto a spegnere il fuoco, dopo ore di lavoro estenuante. Successivamente, la struttura è stata isolata e, secondo le previsioni, potrebbe presto crollare.

Sui social media, intanto, è stato diffuso un video in cui vengono mostrate decine di persone che scappano terrorizzate verso l’ingresso principale, un aspetto che probabilmente fa luce sulla possibilità che il locale non disponesse di uscite di sicurezza adeguate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli