Incidente Friuli, i genitori del 16enne morto: “Non fate str*****e”

16enne alla guida

Daniele Burelli è il ragazzino di 16 anni che ha perso la vita in un incidente in provincia di Udine. Dopo aver preso l’auto della madre, una Opel Corsa, il giovane avrebbe accolto sul mezzo altri 7 amici e si sarebbe messo alla guida. Complice il maltempo e la giovane età, il 16enne alla guida è finito contro un palo e la sua auto si è rovesciata su se stessa. Il conducente è morto sul colpo mentre i sette amici, tutti minorenni tra i 15 e i 17 anni, sono rimasti feriti. Fortunatamente, però, non sono in pericolo di vita. I genitori di Daniele Burelli hanno voluto commentare il tragico episodio con parole particolari.

Incidente in Friuli, i genitori di Daniele

L’incidente in Friuli che ha visto vittima un ragazzino di 16 anni è avvenuto sulla strada che collega Rive d’Arcano e San Daniele del Friuli (Udine). I genitori di Daniele Burelli hanno voluto avvisare i giovani adolescenti e lanciare il loro appello sui social: “Per favore non fate lo stesso errore che ha fatto lui, non rischiate la vostra vita per delle stron**te…vivetela”. Daniele aveva appena 16 anni: poco dopo aver superato l’abitato della frazione di Rodeano ha perso il controllo dell’auto e si è schiantato. “Non fate cose del genere – continuano i genitori nel messaggio -. Questo è un favore che vi chiediamo con il cuore in mano, speranzosi che la storia del nostro Daniele vi sia di esempio e che vi porti a ragionare prima di fare qualcosa di avventato”.

La sorellina, invece, ha aggiunto: “Non sapete quanto ciò significhi per me e la mia famiglia in un momento del genere. Vi prego non dimenticate mai il mio fratellino“.