Incidente frontale a Venezia, auto cade nella scarpata: morto 71enne

incidente frontale Venezia

Incidente frontale a Venezia, dove un uomo di 71 anni ha perso la vita a causa del violento impatto. Lo scontro tra le due auto ha fatto precipitare in una scarpata la Panda del 71enne, per il quale sfortunatamente non c’è stato niente da fare.

Incidente frontale a Venezia, la dinamica

Lo scontro tra le due auto è avvenuto a Cavarzere, in provincia di Venezia, intorno alle ore 8.00 di sabato 28 settembre. L’incidente si è verificato sulla Strada provinciale 85, informa Ansa. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno prestato soccorso all’uomo intrappolato nella sua auto finita in una scarpata. I carabinieri stanno eseguendo i rilievi del caso e lavorano per far luce su quanto accaduto lungo la strada veneziana alle prime luci del sole. Sopraggiunti anche gli operatori sanitari del 118, i quali non hanno però potuto salvare il 71enne. L’uomo era un residente della zona. Aveva lasciato casa per dirigersi verso Cavanella d’Adige. Stando a quanto riferito da NuovaVenezia.gelocal.it, anche la persona a bordo dell’altra auto è rimasta ferita.

Aumentano così i morti delle nostre strade. Solo nei primi mesi del 2019 si è calcolato un incremento delle vittime della strada pari al 7%. Infatti, Giovanni Busacca, direttore del servizio di polizia stradale e presidente di Viabilità Italia, ha fatto sapere che: “Nel 2017 era stato registrato un +2,9% di morti sulle strade con 3.378 decessi. Nel 2018 il dato appariva in calo, con un -2%, ovvero 3.310 vittime. Numeri che comunque non ci fanno essere contenti perché vuole dire che ci sono stati nove morti al giorno sulle strade. Ma il vero allarme è per l’anno in corso, visti i dati dei primi mesi che abbiamo in possesso: il 2019 potrebbe infatti far segnare un tragico aumento”.