Incidente a Genova, pedone investito sulla sopraelevata

incidente genova

Tragedia alle prime luci dell’alba a Genova, dove un uomo ha perso la vita a seguito di un incidente. Erano circa le 6 quando sulla soprelevata il pedone, un 65enne senza documenti, si stava dirigendo verso il quartiere Sampierdarena. Un’auto, non vedendolo sopraggiungere, lo ha travolto in pieno, e per lui non c’è stata alcuna possibilità: è morto sul colpo. Sul caso stanno lavorando gli uomini della Polizia.

Incidente a Genova, morto un uomo

La tragedia è avvenuto sulla nota sopraelevata che attraversa il capoluogo ligure nella zona del porto. Lì un’automobile avrebbe travolto il pedone per cause che sono ancora in via di accertamento. I soccorsi sono stati allertati immediatamente e sono giunti rapidamente, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono arrivati gli uomini della Polizia Locale che si sono occupati dei rilievi per stabilire l’esatta dinamica dei fatti. La vittima non aveva con sé i documenti e potrebbe essere un uomo senza fissa dimora.

Ripercussioni sulla circolazione

A seguito dell’incidente, il traffico sulla sopraelevata è andato completamente in tilt. L’uscita verso via Cantore è rimasta chiusa per circa 2 ore per essere riaperta poi alle 8.15. Code e rallentamenti si sono poi registrate nell’ora di punta, mentre sul luogo della tragedia erano in corso i rilievi di polizia. A peggiorare la situazione la pioggia battente sotto la quale Genova si è svegliata questa mattina, e l’apertura del Salone nautico internazionale alla Fiera di Genova.