Incidente a Gonzaga, una moto si scontra con un furgone: un morto

Incidente Gonzaga
Incidente Gonzaga

Un incidente stradale accaduto sulla strada Pavesa a Bondeno di Gonzaga, in provincia di Mantova, intorno alle 18 di mercoledì 11 maggio 2022, ha causato la morte di Pietro Menghini, un imprenditore di Moglia.

Nell’incidente di Gonzaga coinvolti un furgone e una moto

A scontrarsi sono stati un furgone Peugeot e la moto Kavasaki guidata da Pietro Menghini. Da una prima ricostruzione, sembra che il furgone stesse svoltando a sinistra, mentre la moto arrivava di fronte.

Ancora da accertare se il conducente del furgone non stesse indicando la manovra con la freccia o se l’imprenditore fosse abbagliato dal sole e quindi non si sia accorto della svolta del furgone. La moto è così andata a sbattere contro il fianco destro del furgone.

Sul luogo polizia locale e personale sanitario

Sul luogo dell’incidente sono giunti la polizia locale di Gonzaga, due ambulanze del 118 e l’elisoccorso di Brescia. I sanitari hanno provato a rianimare Pietro Menghini per una trentina di minuti, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite causate dallo schianto, a causa del quale la vittima è stata sbalzata dalla sella.

Chi era la vittima

Pietro Menghini aveva 66 anni. La sua azienda, la MecLube, produce apparecchi per la lubrificazione e si trova a poche centinaia di metri dal luogo del tragico impatto.

Leggi anche: Lerici, infortunio mortale in un cantiere edile: perde la vita un 51enne

Leggi anche: Brescia, travolto da un auto nel cuore della notte: morto un 38enne

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli