Incidente mortale sul lavoro a Montebelluna: operaio schiacciato da un carico

·2 minuto per la lettura
Morto sul lavoro: operaio schiacciato sul cantiere, è successo in provincia di Treviso
Morto sul lavoro: operaio schiacciato sul cantiere, è successo in provincia di Treviso

Arriva da Montebelluna la spiacevole notizia di un giovane operaio morto sul lavoro. Il ragazzo è stato travolto e ucciso da un carico del peso di quindici quintali. Probabilmente il carico è caduto da una delle gru del cantiere, si pensa che un ponteggio abbia ceduto ed è rimasto schiacciato da un’impalcatura. L’operaio aveva solo 23 anni. Una vita spezzata dalla casualità, dall’essersi trovato al posto sbagliato, nel momento sbagliato.

Montebelluna, incidente mortale in un cantiere: giovane operaio schiacciato da un carico

L’incidente si è verificato circa alle 8.30 di questa mattina, 29 aprile 2021, a Montebelluna, in un cantiere edile Bordignon, in via Magellano.

Sul posto dell’incidente sono ovviamente accorsi subito sia il medico che gli infermieri del Suem,118 con ambulanza, automedica ed elicottero. Ma non solo: con essi sono giunti anche i vigili del fuoco, i carabinieri e gli ispettori del nucleo Spisal dell’Ulss 2. Purtroppo, quando il medico è giunto assieme agli operatori sanitari era troppo tardi: per il giovane operaio non c’era più nulla da fare, è morto sul colpo.

Inoltre, sul posto sono arrivati pure i genitori della vittima: i due sono stati colti da un malore alla notizia della tragedia.

Attualmente sono in corso, infatti, le indagini per capire le dinamiche effettive del drammatico incidente che ha portato via la vita al giovane 23ennne.

Incidente mortale in cantiere: troppe morti sul lavoro

Questa angosciosa notizia non è però l’unica della giornata: un altro operaio è morto assieme ad altri tre feriti. É accaduto ad Alessandria, nel cantiere in cui è in corso la costruzione del polo logistico Amazon. Sembrerebbe che gli operai sarebbero rimasti travolti dal crollo della soletta che stavano sistemando nel magazzino. In questi minuti, infatti, i vigili del fuoco sono a lavoro per accertarsi che non ci siano altri operai sotto la parte di struttura. Soli pochi giorni fa, invece, era arrivata pure la notizia della morte di un operaio a Udine: Nikoll Prekpalaj, aveva 34 anni, ed è deceduto a seguito di una caduta di 6 metri mentre stava lavorando allo smantellamento della copertura del capannone del supermercato Lidl di viale Venezia.

Incidente mortale in cantiere: tuteliamo gli operai

Molti, forse troppi, che perdono la vita semplicemente lavorando: operai di cui spesso neanche si conoscono i nomi, persone che lasciano figli, genitori, amori. É una lista infinita che fa paura, che fa nascere un magone dentro. E spesso quando accadono queste disgrazie si legge che bisogna aumentare l’assunzione degli ispettori del lavoro, affinchè si possa controllare meglio la sicurezza sui cantieri. La morte di questo 23enne è l’ennesimo appello a non restare in silenzo di fronte a questi incidenti inaccettabili.