Incidente mortale sulla Flaminia: indagato Stefano Fiore

L'ex centrocampista della Lazio, Fiore, è indagato per omicidio colposo. Portebbe aver causato un incidente nel quale ha perso la vita un 22enne.

L’ex centrocampista di Parma, Udinese, Lazio, Fiorentina e della Nazionale italiana, Stefano Fiore, è indagato per omicidio colposo.

Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, l’ex giocatore, nella giornata di Pasqua, ha causato un incidente stradale che ha causato la morte di un ragazzo di 22 anni.

Secondo la ricostruzione del pm Antonio Clemente, Fiore viaggiava a velocità elevata sulla Flaminia e, quando un’auto che lo precedeva ha frenato in maniera brusca, non c’è stato il tempo e lo spazio per evitare l’impatto. Tale scontro ha portato ad un tamponamento a catena con conseguenze gravissime. La vittima, al momento dell’impatto, era seduto sul lato passeggero in una vettura guidata dal padre che è rimasto illeso.

L’ambulanza giunta sul posto ha prontamente trasportato il 22enne all’ospedale, purtroppo però le sue condizioni, parse fin da subito gravi, sono peggiorate nella notte e nella giornata di lunedì è sopraggiunta la morte.

Fiore, che dopo l’impatto era assolutamente lucido, non è stato ancora ascoltato dalle autorità e al momento non gli è stato imposto il ritiro della patente. Il pubblico ministero ha chiesto alle forze dell’ordine di stabilire, attraverso la ricostruzione dei fatti, a quale velocità viaggiava l’ex centrocampista. Tale fattore sarà ovviamente decisivo al fine di stabile quali siano state le responsabilità di Fiore nell’accaduto.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità