Incidente in motorino nella notte: morto un ragazzo di 28 anni

incidente scooter garbiele masi

Tragedia a Firenze, dove Gabriele Masi è morto a causa di un incidente in scooter poco dopo essersi laureato. Inutile ogni tentativo di rianimazione da parte dei sanitari del 118: i traumi riportati nello scontro si sono rivelati fatali.

Gabriele Masi morto in un incidente in scooter

La vicenda si è consumata nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 giugno 2020 in Lungarno Soderini. Il giovane, di Sesto Fiorentino, stava probabilmente facendo ritorno a casa a bordo della sua motocicletta quando all’improvviso avrebbe perso il controllo del mezzo e sarebbe finito in un cantiere all’altezza di piazza del Castello.

Immediata la chiamata ai soccorritori che, giunti prontamente sul posto, si sono prodigati per rianimarlo. Le ferite riportate erano però troppo gravi tanto da averne causato la morte sul colpo, proprio nello stesso giorno in cui aveva conseguito la laurea. Presenti sul posto anche gli agenti della Polizia municipale per ricostruire l’esatta dinamica e le cause dell’incidente.

Dalle immagini registrate da una telecamera di sicurezza si evince che nel sinistro non siano rimasti coinvolti altri veicoli. Ciò che gli inquirenti dovranno appurare è se la segnaletica dei lavori sia stata messa correttamente e se lo stesso cantiere, con regolare autorizzazione, non fosse troppo sporgente sulla strada. Nel mentre il magistrato di turno ha disposto l’autopsia e la salma di Gabriele è stata trasporta a Medicina Legale. Una volta effettuato l’esame autoptico sarà restituita ai genitori per il funerale.