Incidente a Roma, auto contro un pilone: due morti

incidente roma

Incidente mortale nella notte in via Cassia, alla periferia Nord di Roma. Erano circa le 2 di notte quando un’auto di grossa cilindrata si è schiantata contro un pilone di cemento di un viadotto che si trovava all’altezza di un incrocio. Le cause dello schianto non sono al momento note, ma da quanto si apprende entrambi gli occupanti del veicolo, due uomini, sono morti sul colpo. I corpi sono stati portati al Policlinico Gemelli a disposizione dell’autorità giudiziaria per gli accertamenti necessari alle indagini.

Incidente a Roma

A quanto si apprende, al momento dello schianto a bordo del veicolo c’erano due persone. L’allarme ai soccorritori è stato immediato, ma al loro arrivo gli uomini del 118 si sono ritrovati di fronte un ammasso di lamiere all’interno del quale erano intrappolate le due vittime. Una volta estratti, è stato evidente che non c’era più nulla da fare se non constatarne il decesso. Le due salme apparterrebbero ad un 48enne e un 45enne di cui però non sono note le identità e sono state trasferite al Policlinico Gemelli.

Avviata l’indagine

Gli agenti della Polizia locale di Roma Capitale hanno eseguito i rilievi e dovranno stabilire la dinamica del sinistro mortale. Dalle prime informazioni non sarebbero coinvolti altri veicoli. Via Cassia è rimasta bloccata per diverse ore per permettere i rilievi e la messa in sicurezza del tratto stradale. Il magistrato di turno ha avviato le indagini disponendo l’autopsia sulle due salme per verificare se il conducente fosse sotto l’effetto di droga o alcol.