Incidente a Roma, indagato con 1,4 di tasso alcolemico

Nav

Roma, 23 dic. (askanews) - Aveva un tasso alcolemico di 1,4 Pietro Genovese, il giovane alla guida dell'auto che nella notte tra sabato e domenica ha investito e ucciso due ragazze di 16 anni, a Roma. Il fatto è stato riferito dagli inquirenti ai legali che oggi hanno ricevuto l'affidamento dell'incarico per l'autopsia delle vittime. L'esame - secondo quanto si è appreso a piazzale Clodio - si svolgerà nel pomeriggio di oggi all'Istituto di medicina legale della Sapienza. Al vaglio del pubblico ministero c'è poi anche il fatto che dagli accertamenti su Genovese è emerso un dato "non negativo" rispetto alle sostanze stupefacenti e nel passato anche due segnalazioni rispetto al consumo di droga.