Incidente Roma, legale: Gaia e Camilla sono passate con il verde -2-

Bla

Roma, 30 dic. (askanews) - Secondo l'avvocato Piraino "la circostanza appare determinante sotto il profilo probatorio, poiché, se è vero il fatto di cui si legge che il giovane Genovese sia sopraggiunto su quelle strisce pedonali col verde e la macchina a fianco, nel frattempo, si sia fermata per far passare le ragazze, è certo che le stesse abbiano iniziato l'attraversamento pedonale con il verde e che si siano imbattute, subito dopo, nel 'verde lampeggiante' e quindi, dopo appena tre secondi e mezzo, nel 'rosso' senza poter fare, loro sì, null'altro che subire la morte".

L'avvocato che chiede "di accertare compiutamente la circostanza... all'esclusivo fine dell'accertamento della verità", allega anche una pennetta Usb con le immagini del semaforo.