Incidente a Sassari, Alessio Murgia morto a 19 anni dopo i festeggiamenti per Italia-Spagna

·2 minuto per la lettura
Incidente Sassari
Incidente Sassari

Un grave incidente è avvenuto a Sassari ed è costato la vita a un giovane di 19 anni. La vittima si chiama Alessio Murgia e l’impatto è avvenuto tra corso Margherita di Savoia e via Largo Macao. La tragedia si è consumata intorno alle ore 2 di mercoledì 2 luglio 2021.

Incidente a Sassari, cosa è accaduto

Alessio stava festeggiando con gli amici la vittoria dell’Italia contro la Spagna. Durante i festeggiamenti il giovane era a bordo di un’automobile con altri tre amici. Il conducente del mezzo ha perso il controllo e si è schiantato contro tre auto in sosta.

Incidente a Sassari, la situazione

Il ragazzo, secondo organi d’informazione locali, non avrebbe indossato la cintura di sicurezza. A causa dell’impatto Alessio sarebbe stato sbalzato fuori dal mezzo: il giovane è morto sul colpo. La vittoria dell’Italia ai calci di rigore ha spinto i giovani a festeggiare per strada, poi la terribile tragedia mentre la comitiva stava rientrando a casa. A bordo della vettura erano in quattro: gli altri feriti non destano al momento alcuna preoccupazione. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, guardia di finanza e personale sanitario.

Incidente Sassari, altri episodi

Un grave incidente sul lavoro è costato la vita ad un operaio morto nella mattinata di martedì 6 luglio 2021. La vittima di 41 anni si chiama Piero Dubois. L’uomo di di Mondovì è rimasto schiacciato sotto un piccolo escavatore mentre stava lavorando in frazione Aimoni, precisamente nella cittadina di Ormea. Il 41enne stava lavorando con una ditta esterna nei pressi del vecchio impianto di sci situato nel bosco sopra l’albergo Payarin.

Un’altra tragedia è avvenuta a Fino Mornasco, comune in provincia di Como, dove nella serata di giovedì 1 luglio si è verificato un incidente stradale costato la vita ad un uomo di 56 anni. La moto su cui viaggiava è finita contro il guardrail e si è provocato ferite mortali. I fatti hanno avuto luogo lungo la tangenziale poco dopo le 21. Secondo le prime ricostruzioni Giorgio Elvio Perini, originario di Cusano Milanino, stava viaggiando a bordo della sua Honda KF08. All’improvviso, per cause ancora da accertare, ha sbandato ed è finito direttamente contro il guardrail. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli