Incidente spettacolare (ma senza gravi conseguenze) per Hammond di Top Gear

Duccio Fumero

Un grande spavento, un incidente spettacolare, ma per fortuna con conseguenze non troppo gravi. Richard Hammond, star del famoso programma “Grand Tour” ed ex star di “Top Gear” se l’è vista proprio brutta l’altro giorno nei pressi della città di St Gallen nel nord-est della Svizzera, mentre stava registrando una nuova puntata del programma di Amazon TV.

Hammond era al volante di una Rimac, una supercar elettrica da oltre mille cavalli e dal valore di due milioni di euro, mentre affrontava i classici tornanti di montagna. A un certo punto, proprio mentre stava per affrontare una curva secca, ha perso il controllo della velocissima macchina che, così, è uscita di strada finendo nei campi. L’auto si è ribaltata più volte prima di fermarsi e prendere fuoco.

Per fortuna, però, Richard Hammond è riuscito a uscire dalla vettura prima di venire circondato dalle fiamme. Il conduttore tv è stato trasportato in elicottero in ospedale, ma nonostante la gravità dell’incidente se l’è cavata solamente con la frattura di un ginocchio.

“È stato il peggior incidente che io abbia mai visto e il più spaventoso ma incredibilmente, e per fortuna, Richard sembra stare abbastanza bene”

Il suo amico Jeremy Clarkson anche lui ex conduttore di Top Gear ha commentato: “È stato il peggior incidente che io abbia mai visto e il più spaventoso ma incredibilmente, e per fortuna, Richard sembra stare abbastanza bene”.

Richard Mark Hammond, soprannominato Hamster ovvero “criceto” è nato a Solihull il 19 dicembre 1969. È noto soprattutto per essere stato fino al 2015 co-presentatore del programma televisivo Top Gear assieme a James May e Jeremy Clarkson.

Nel settembre 2006 ha subito un trauma cranico in seguito a un incidente ad alta velocità a bordo di un’autovettura dragster, chiamata Vampire, sulla quale era stato montato il motore di un aereo della RAF (Royal Air Force). L’incidente è avvenuto a 464 km/h, a causa dello scoppio dello pneumatico anteriore destro e il conduttore è rimasto in coma due settimane.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità