Incidente in Stazione Centrale: Frecciarossa urta tronco di sicurezza

Incidente Stazione Centrale a Milano Frecciarossa

Piccolo incidente in Stazione Centrale a Milano, dove un Frecciarossa ha urtato il tronco di sicurezza posto alla fine del binario. A bordo del mezzo non era presente alcuna persona dunque nessuno è rimasto ferito, nemmeno i conducenti.

Incidente in Stazione Centrale a Milano per Frecciarossa

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di sabato 11 gennaio 2020. La dinamica dello schianto è ancora in via di ricostruzione, ma secondo i primi accertamenti pare che a causarlo sia stato un errore di manovra da parte del guidatore del convoglio. Costui avrebbe dovuto condurlo in deposito quando, nel metterlo in azione, questo ha urtato il tronco di sicurezza posto alla fine del binario.

Ferrovie dello Stato ha tenuto a precisare che a bordo non c’era alcun passeggero, pertanto il sinistro non ha causato feriti. Anche il macchinista ed eventuali controllori presenti sono rimasti illesi. Dalle foto condivise dai quotidiani locali che hanno riportato l’accaduto è infatti visibile soltanto una ammaccatura al convoglio.

L’episodio ha fatto tornare in mente quello, riguardante sempre un treno Frecciarossa, avvenuto all’inizio di luglio 2019 nella stazione di Napoli. In questa occasione il convoglio in partenza dalla Stazione Centrale del capoluogo campano e diretto a Roma aveva urtato un misterioso oggetto, provocando un forte boato che ha spaventato i passeggeri già a bordo. Anche in questo caso nessuno era rimasto ferito e, nonostante il colpo e un danno visibile sulla parte anteriore del treno, questo era partito e arrivato senza problemi nella capitale.