Incidente stradale a Bari, 38enne travolto in bici: morto sul colpo

incidente-stradale-bari

Tragedia in provincia di Bari, dove un 38enne di nazionalità albanese è morto questa mattina in un incidente stradale sulla via litoranea che da Giovinazzo porta a Molfetta. L’uomo stava percorrendo la strada in sella alla sua bicicletta, quando al momento di svoltare ad uno svincolo è stato travolto da un’automobile che sopraggiungeva nella direzione opposta. La violenza dell’impatto ha scaraventato il corpo del 38enne a 40 metri distanza uccidendolo istantaneamente e rendendo inutili di soccorsi.

Incidente stradale a Bari, morto 38enne

Lo schianto è avvenuto intorno alle 6 del mattino del 29 ottobre, mentre il 38enne – sposato e padre di tre figli – si stava dirigendo nelle campagne per iniziare a lavorare. Proveniente da Giovinazzo, l’uomo stava per imboccare lo svincolo in direzione Cola Olidda, quando si è scontrato violentemente contro un’automobile che arriva dal senso di marcia contrario al suo.

È stato proprio il forte impatto a rivelarsi fatale per il 38enne, il cui corpo è stato scagliato sull’asfalto ad oltre 40 metri di distanza. Una volta giunti sul posto, i soccorritori del 118 non hanno potuto fare molto ed hanno dichiarato la morte dell’uomo sopraggiunta contestualmente all’impatto. Ad allertare i soccorsi è stata la conducente del veicolo interessato, residente a Giovinazzo, che è rimasta sul luogo dell’incidente per assicurarsi delle condizioni del ciclista.

Dinamica da chiarire

Assieme ai soccorritori sono intervenuti anche i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Molfetta, coadiuvati dagli agenti della locale stazione dell’Arma. I militari hanno provveduto ad effettuare i rilievi del caso al fine di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, che al momento presenta ancora dei punti oscuri di non facile comprensione.