Incidente stradale a Como nella notte: una vittima

como incidente stradale cernobbio

Drammatico incidente stradale nella notte del 3 giugno a Como dove una donna di 24 anni è morta dopo essere finita, con l’auto del proprio fidanzato, nel lago. L’impatto mortale è avvenuto, ancora per cause da accertare, intorno alle 3 del mattino. La Fiat Panda a bordo della quale viaggiavano i due giovani ha sfondato il guard-rail mentre percorrevano via Cernobbio, lungo le rive del lago.

I due giovani, però, forse a causa dell’alta velocità e dell’asfalto bagnato, hanno sfondato le barriere protettive e sono finiti in acqua. Il fidanzato è riuscito a uscire rapidamente dall’abitacolo mettendosi in salvo. Per la giovane, invece, ogni tentativo è stato vano morendo affogata inghiottita dalle acque del lago.

Incidente stradale a Como: morta 24enne

Nella notte di mercoledì 3 giugno su Como si è abbattuto un violento temporale ed è probabile che la strada in alcuni punti fosse allagata e ciò potrebbe aver contribuito a far perdere aderenza alla vettura guidata dai due giovani ragazzi.

Sulla dinamica dell’incidente sono in corso le indagini della polizia di Stato, intervenuta sul luogo della tragedia insieme ai vigili del fuoco, due ambulanze e un’automedica del 118. I soccorritori hanno prestato le loro cure al giovane fidanzato della vittima.

Per quest’ultima le operazioni di recupero si sono concluse solo in mattinata, quando è stata estratta fuori la vettura dalle acque del Lago di Como. La via per Cernobbio è rimasta chiusa al traffico per consentire il lavoro dei vigili del fuoco, col traffico deviato per via Bellinzona e Sagnino.