Incidente stradale a Cuba: morti due turisti italiani

incidente stradale cuba

Tragedia a Cuba: due turisti italiani sono morti in un incidente stradale mentre viaggiavano a bordo di un taxi diretto alla spiaggia di Varadero, a Cuba. Si tratta di Antonio Tiseo, 66 anni, e l’amica Greta Calabrese, 52. Entrambi erano toscani: Tiseo era un parrucchiere di Firenze mentre Calabrese, residente a Pistoia, di professione era agente immobiliare. La terribile vicenda è accaduta durante la mattinata di sabato 4 Gennaio 2020.

VIDEO - Incidenti stradali, numeri drammatici

Insieme a loro viaggiava un gruppo di turisti russi, anche loro deceduti nel tremendo impatto. In base ad una prima ricostruzione, l’uomo alla guida del taxi avrebbe perso improvvisamente il controllo del mezzo invadendo la corsia opposta e scontrandosi con un altro mezzo che stava sopraggiungendo. Entrambi i guidatori dei mezzi sono morti. Ancora da accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

Incidente stradale a Cuba

Tiseo e Calabrese erano arrivati sull’isola caraibica il 31 Dicembre 2019. Il giorno dello schianto, i due avevano deciso di separarsi per qualche ora dagli altri compagni di viaggio con i quali stavano condividendo la vacanza. Per questo motivo avevano chiamato un taxi. Insieme a loro c’erano due turisti russi. Poco dopo l’incidente mortale: inutili i soccorsi. I quattro turisti sono morti sul colpo mentre i conducenti dei mezzi coinvolti sono deceduti qualche minuto più tardi.

Quando gli amici di Antonio e Greta hanno saputo di un grave incidente stradale, si sono resi subito conto che orario, tragitto e luogo coincidevano con il percorso effettuato dai due turisti toscani. Dopo qualche telefonata senza risposta hanno scoperto la terribile verità: Antonio e Greta erano deceduti nell’incidente stradale.