Incidente stradale a Napoli, un morto e un ferito

incidente napoli

Grave incidente nella notte tra giovedì e venerdì in pieno centro a Napoli. La carambola ha coinvolto uno scooter 125, a bordo del quale c’era un giovane di 24 anni. Per il giovane non c’è stato nulla fare: inutili i tentativi di soccorso. Ferita la ragazza coetanea che in quel momento era con lui. I due sono finiti fuori strada per cause ancora da accertare, finendo contro un cassonetto dei rifiuti.

Incidente a Napoli

Erano circa le 2.30 del mattino quando lo scooter condotto dal 24enne è finito contro un cassonetto per la raccolta della spazzatura. L’impatto è stato violento, ed entrambi i giovani a bordo hanno subito conseguenze. Lui è morto sul colpo e non c’è stato modo di salvarlo, mentre lei, la fidanzata, ha riportato gravi ferite ed è stata soccorsa dal persone del 118 accorso sul posto. La giovane donna è stata trasportata al Cardarelli di Napoli e avrebbe riportato politraumi. Le sue condizioni sarebbero serie e la prognosi è riservata. Per i medici, però, non sarebbe in pericolo di vita. L’unità infortunistica della Polizia Municipale ha proceduto ai rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Ferita una giovane

Al momento le notizie sono frammentarie, ma da quanto si apprende i due giovani a bordo del ciclomotore erano fidanzati. Entrambi 24enni, la giovane è risultata essere in realtà conosciuta nella zona, in quanto figlia di Loredana Simioli, attrice napoletana recentemente scomparsa. Ricoverata al Cardarelli, la ragazza avrebbe riportato molteplici contusioni e i medici avrebbero valutato per lei una prognosi di un paio di settimane. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, nell’incidente non sarebbero coinvolti altri veicoli, oltre allo scooter del 24enne per il quale non c’è stato scampo.