Incidente stradale a Roma, morti giovane chef stellato e un'amica

Sav

Roma, 22 giu. (askanews) - E' morto in un incidente stradale a Roma lo chef stellato Alessandro Narducci, 29 anni, alla guida del ristorante "Acquolina". Nello scontro è rimasta uccisa anche un'amica di Narducci, Giulia Puleio, 25 anni, che lavorava nel locale.

L'incidente è avvenuto intorno all'una di notte sul Lungotevere della Vittoria, all'altezza del civico 11B. Narducci e Puleio erano su uno scooter Honda SH che si è scontrato con una Mercedes Classe A, guidata da un italiano di 30 anni. Lo scontro è stato violentissimo: i due giovani sono morti sul colpo, mentre il conducente dell'auto è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Gemelli. La Mercedes ha terminato la sua carambola danneggiando tre veicoli in sosta (una Ford Fiesta, una Renault Scenic e un Audi Q3).

L'incidente è stato presumibilmente un frontale, ma sono in corso gli accertamenti della polizia locale di Roma Capitale per ricostruire dinamica e responsabilità. Nei prossimi giorni si svolgeranno anche accertamenti sull'assunzione di droga e alcol da parte del conducente della Mercedes.

Sul posto è intervenuta una pattuglia del VII gruppo Appio. La strada è rimasta chiusa fino alle 7 del mattino per i rilievi e la rimozione delle sostanze oleose.