Incidente stradale a Siracusa, morto 19enne: feriti altri due ragazzi

incidente-stradale-siracusa

Drammatico incidente stradale a Pachino, in provincia di Siracusa, dove alle prime ore del 28 dicembre un 19enne ha perso la vita ed altri due ragazzi sono rimasti gravemente feriti lungo la strada provinciale 26. Il ragazzo deceduto si chiamava Nino Malandrino ed era un calciatore del Rosolini calcio, così come gli altri due occupanti del veicolo attualmente ricoverati in prognosi riservata. Per il giovane invece non c’è stato purtroppo nulla da fare.

Incidente stradale a Siracusa

Secondo la ricostruzione preliminare effettuata dalle Forze dell’Ordine giunte sul luogo dell’incidente, lo schianto sarebbe avvenuto intorno alle 3 di notte del 28 dicembre a poco meno di un chilometro da Pachino, nei pressi della contrada Lupariello. La Fiat 500 sulla quale stavano viaggiando i tre ragazzi era di ritorno da Rosolini quando, per cause ancora da chiarire, il conducente avrebbe perso il controllo del veicolo.

Una volta uscita di strada, la vettura si è schiantata contro un muretto a lato della carreggiata provocando la morte del 19enne ed il ferimento degli altri due ragazzi di 20 e 23 anni. Molto probabilmente, a contribuire allo sbandamento del mezzo è stato anche l’asfalto reso scivoloso dall’umidità di quella notte.

Il trasporto in ospedale

Allertati da alcuni passanti che hanno assistito alla scena, i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 19enne, trasportando gli altri due ragazzi presso l’ospedale di Avola dove sono attualmente ricoverati in prognosi riservata. Nel frattempo, le Forze dell’Ordine stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, effettuando a tal proposito rilevi sulla sede stradale ed esaminando il tasso alcolemico del conducente.