Incidente sul Garda, chiesto arresto per uno dei due tedeschi

·1 minuto per la lettura

Incidente sul lago di Garda, su richiesta della Procura di Brescia il giudice ha emesso un provvedimento cautelare nei confronti di uno dei due turisti tedeschi che la notte dello scorso 19 giugno, alla guida del motoscafo dell'amico, ha travolto e ucciso un ragazzo e una ragazza. Secondo quanto scrive il Corriere della Sera, nella sua edizione bresciana, la decisione del giudice tedesco sulla richiesta di arresto dovrebbe arrivare lunedì. I due tedeschi, 52 anni, sono indagati per omicidio colposo plurimo e omissione di soccorso. Secondo le immagini di alcune telecamere nelle mani degli inquirenti, uno dei due tedeschi era visibilmente ubriaco al ritorno sulla riva, a Salò. 

GUARDA ANCHE - Lago di Garda, barca travolta da motoscafo: due morti

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli