Incidente sul Grappa, precipita in un bosco con il deltaplano e muore

·1 minuto per la lettura
Pilota cade con deltaplano a Treviso e perde la vita
Pilota cade con deltaplano a Treviso e perde la vita

Nel pomeriggio di ieri, sabato 10 aprile, un tragico incidente si è verificato a Treviso, sul monte Grappa, dove, in seguito ad una rovinosa caduta col deltaplano, ha perso la vita un uomo.

Precipita col deltaplano sul Grappa e muore

La vittima, Enzo Giordani, 83enne di Montebelluna, padre di due figli e, secondo i quotidiani locali, “uno dei deltaplanisti più esperti in circolazione”, non ce l’ha fatta.

La dinamica dell’incidente

Dalle prime informazioni rilasciate dai testimoni, l’uomo, al secondo volo di giornata, non è riuscito a staccarsi dal terreno per il decollo durante il momento della rincorsa lungo la pedana del Col del Puppolo ed è così precipitato rovinosamente dal salto di roccia per una ventina di metri, fino a finire nel bosco sottostante.

L’intervento dei soccorritori

Sul luogo dell’incidente, intorno alle 13.40 di sabato, sono arrivati i Carabinieri di Borso del Grappa e l’elicottero di Treviso emergenza, che ha verricellato tra gli alberi equipe medica e tecnico di elisoccorso, raggiunti a piedi dal personale sanitario dell’ambulanza del Suem di Crespano e da alcuni volontari del Soccorso Alpino della Pedemontana del Grappa.

Il decesso

Purtroppo il medico legale sopraggiunto sul posto non ha potuto far altro se non costatare il decesso del pilota.

I soccorritori hanno quindi messo in sicurezza il deltaplano e ripulito dai rovi uno spiazzo per rendere più agevole il recupero della salma.