Incidente sul lavoro ad Ascoli Piceno, morto un 23enne

Simone Ferri
Simone Ferri

Nuova morte sul lavoro nel primo pomeriggio di giovedì 26 maggio 2022. Simone Ferri, un ragazzo di 23 anni di Castel di Lama, in provincia di Ascoli Piceno, è caduto dal tetto del capannone dell’Api, una ditta che produce profilati di alluminio nel comune di Monsampolo, anch’esso in provincia di Ascoli Piceno, mentre stava effettuando degli interventi di manutenzione.

Simone Ferri ha perso l’equilibrio mentre lavorava sul tetto

Rimane da chiarire la dinamica esatta dell’incidente, ma da una prima ricostruzione sembra che Simone Ferri abbia perso l’equilibrio mentre stava lavorando ad alcuni metri di altezza e sia caduto sul piazzale che si trova davanti all’azienda.

I Carabinieri dovranno verificare il rispetto delle norme di sicurezza

Sul luogo dell’incidente si sono recati i soccorritori del 118, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Anche i Carabinieri di Monsampolo sono intervenuti per effettuare i rilievi necessari e provare a ricostruire con esattezza quanto è accaduto. Essi dovranno in particolare verificare che siano state rispettate tutte le norme di sicurezza richieste dalla situazione, in particolare che Simone Ferri fosse imbracato.

Nella mattinata, c’era già stato un altro incidente sul lavoro nei pressi di Ascoli Piceno

Si trova invece ricoverato in gravi condizioni all’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona, l’uomo di 58 anni che nella mattinata di giovedì 26 maggio è caduto dalla tettoia di una struttura di via dei Bastioni a San Benedetto del Tronto, sempre in provincia di Ascoli Piceno.

L’operaio è stato portato dall’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Madonna del soccorso prima di essere elitrasportato al Trauma center di Ancona.

Leggi anche: Morto Andrea Canevaro, addio al pedagogista di fama internazionale: “Era un punto di riferimento”

Leggi anche:Omicidio Laura Ziliani, confessa anche la figlia Silvia dopo Mirto Milani

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli