Incidente sul lavoro a Cuneo: morti due operai di 46 e 58 anni caduti in una cisterna

·1 minuto per la lettura
Incidente lavoro Cuneo
Incidente lavoro Cuneo

Tragedia a Cossano Belbo, comune in provincia di Cuneo, dove due operai sono morti dopo essere finiti dentro una cisterna profonda alcuni metri: l’ennesimo incidente sul lavoro si è verificato in una storica azienda vitivinicola fondata nel 1947 e famosa nel mondo.

Incidente sul lavoro a Cuneo

I fatti si sono verificati nel pomeriggio di venerdì 4 giugno 2021. Secondo le prime ricostruzioni due lavoratori impegnati nella bonifica di una cisterna con azoto gassoso, Gianni Messa di 58 anni e Gerado Lovisi di 45, vi si sarebbero introdotti uno dopo l’altro, forse per recuperare un attrezzo caduto, e sarebbero svenuti. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco di Alba e Santo Stefano Belbo che hanno estratto i due operai. I sanitari del 118, anch’essi spraggiunti sul posto con ambulanza ed elisoccorso, hanno tentato di rianmarli per venti minuti ma il loro tentativo si è rivelato vano e per i due lavoratori non c’è stato nulla da fare,

Presenti sul luogo dell’incidente anche i Carabinieri, che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire i dettagli di quando accaduto nell’azienda sita nel cuore delle Langhe cuneesi. In particolare andrà accertato il motivo per cui i due si siano recati all’interno della cisterna e la dinamica che ha portato allo svenimento.