Incidente sul lavoro: due morti in un cantiere

operai morti como
operai morti como

Tragedia sul lavoro a Moltrasio, in provincia di Como, dove due operai di un cantiere sono stati trovati morti in un container. Avevano entrambi meno di 30 anni.

Tragedia sul lavoro: morti due operai in un cantiere a Moltrasio

Due morti sul lavoro a Moltrasio, in provincia di Como, dove due giovani operai di origine egiziana, entrambi di età compresa tra 20 e 30 anni, sono stati trovati senza vita dai colleghi. La tragica scoperta è avvenuta quessta mattina – mercoledì 21 settembre – in un container da cantiere.

Secondo le ricostruzioni, i due hanno passato la notte sul posto di lavoro, e avrebbero accesso un bracere artigianale per scaldarsi. Con tutta probabilità ad ucciderli sarebbero state le esalazioni di monossido di carbonio, prodotto dal fuoco.

La scoperta dei cadaveri e l’identità delle vittime

La tragedia è avvenuta in un cantiere in via Ranzato, a Moltrasio, dove è stato allestito un container prefabbricato ad uso ufficio. I colleghi, non vedendoli tornare al lavoro, hanno chiamato i soccorsi, che però non hanno potuto fare nulla.

I due operai morti sarebbero di origine egiziana e residenti in provincia di Milano, e avrebbero tra i 20 e i 30 anni. Proprio perché non residenti in zona, i due ragazzi si sono fermati a dormire nel container-ufficio all’interno di un cantiere per la realizzazione di ville sul lago.