Incidente sul lavoro a Trapani: 21enne morto mentre potava un albero

incidente sul lavoro

Ennesima vittima di un incidente sul lavoro. È accaduto a Custonaci, nella frazione di Cornino, in provincia di Trapani. Ad aumentare il dolore è la giovane età della vittima, 21 anni. Il suo nome era Giovanni Biondo. Il giovane ha perso la vita cadendo dalla scala dov’era salito per potare un albero in un giardino privato a Custonaci. A rendere nota la notizia la Flai Cgil. Il segretario provinciale della Flai Cgil Giovanni Di Dia ha voluto commentare la notizia con queste parole: “Questo nuovo anno si apre con l’ennesima tragedia avvenuta sul lavoro che colpisce un lavoratore di soli 21 anni. Probabilmente stava svolgendo attività occasionale senza il rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Incidente sul lavoro: morto 21enne

Di Dia ha poi voluto aggiungere che la Flai e tutta la Cgil esprime il più profondo cordoglio alla famiglia Biondo. “Questa tragedia dimostra ancora una volta” conclude il segretario “che i nostri giovani, pur di lavorare nella loro terra, sottostanno a un lavoro troppo spesso precario e, talvolta, anche privo di regole. Rinnoviamo la richiesta di maggiori controlli ispettivi nei luoghi di lavoro a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori e a garanzia del rispetto dei diritti e delle norme”.

Sul posto sono giunti i Carabinieri. I militari hanno prontamente effettuato tutti i rilievi del caso per cercare di capire l’esatta dinamica dei fatti e risalire ad eventuali responsabili. Soltanto qualche giorno prima, giovedì 2 Gennaio 2020, a Napoli, due operai erano rimasti schiacciati da una gru che improvvisamente si era ribaltata, crollando su alcuni box auto. I due lavoratori si trovavano sul cestello: entrambi sarebbero in gravi condizioni.