Incidente sul lavoro: morto giovane di 25 anni

incidente sul lavoro

Ennesima tragedia sul lavoro: a perdere la vita, questa volta, è un giovane di soli 25 anni. La triste vicenda è accaduta in un’azienda di via Cornere ad Altivole, comune in provincia di Treviso. L’incidente si è verificato martedì 24 Dicembre 2019: il 25enne è caduto nella vasca per i liquami ed è morto annegato. Al momento non si conoscono le cause e le circostanze esatte dell’incidente.

Il giovane di origine indiana, residente a Vedelago (situato sempre in provincia di Treviso), in base a quanto emerso nel pomeriggio di martedì, era impegnato con dei lavori nei pressi della vasca, dove pare fossero finite in un paio di anatre allevate in azienda. Il 25enne sarebbe finito a sua volta all’interno della vasca per i liquami nel tentativo di mettere in salvo di due volatili, senza riuscire ad emergere dalla vasca.

Incidente sul lavoro a Treviso

Gli altri lavoratori si sono resi conto che il giovane non c’era più soltanto diversi minuti dopo. Si sono messi subito a cercarlo e poco dopo hanno fatto la tragica scoperta: il giovane era morto annegato. Inutile ogni tentativo di soccorso: per lui non c’è stato niente da fare. Il ragazzo è stato recuperato privo di vita. La salma è stata poi trasferita in ospedale.

Continuano gli accertamenti sull’accaduto da parte dei Carabinieri e dello Spisal (servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro), i quali cercano di stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Da chiarire, inoltre, anche la posizione del giovane lavoratore e il suo inquadramento in azienda.