Incidente sul lavoro a Salve, operaio cade da un’impalcatura: morto a 53 anni

Incidente sul lavoro Bergamo
Incidente sul lavoro Bergamo

Tragedia a Salve, comune in provincia di Lecce, dove nella mattinata di mercoledì 4 maggio 2022 si è verificato un incidente sul lavoro costato la vita ad un operaio di 53 anni. Caduto dall’impalcatura su cui stava lavorando, per lui non c’è stato nulla da fare.

Incidente sul lavoro a Salve

I fatti hanno avuto luogo in via De Gasperi dove Oronzo Pisanò, titolare di un’impresa edile, stava effettuando alcuni lavori di ristrutturazione in un appartamento. Secondo quanto ricostruito, stava mondando un’impalcatura quando all’improvviso ha perso l’equilibrio e ha fatto un volo di circa 6 metri prima di schiantarsi al suolo.

A dare l’allarme è stato il proprietario dell’abitazione, ma i sanitari del 118 giunti sul posto non hanno potuto fare nulla se non constatare il suo decesso. Troppo gravi infatti le ferite riportate durante la caduta, che si sono rivelate troppo gravi e hanno vanificato ogni sforzo di rianimazione. L’uomo, che già in passato era scivolato da un’impalcatura ma si era salvato, lascia la moglie e due figlie.

Incidente sul lavoro a Salve: indagini in corso

Presenti sul luogo dell’incidente anche i Carabinieri e il personale dello Spesal, Servizio Prevenzione e Sicurezza Negli Ambienti di Lavoro, che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto e ad accertare il rispetto delle misure di sicurezza. Il corpo di Oronzo è intanto stato portato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha aperto un fascicolo sul caso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli