Incidente sull’Appia: 12enne casertano travolto e ucciso in bicicletta

incidente sull'Appia

Un’altra tragedia sulle strade è avvenuta nella serata di sabato 30 novembre, in provincia di Caserta. Un’incidente sull’Appia è costato la vita a un ragazzino di soli 12 anni.

Incidente sull’Appia, investito un 12enne

È Paolo Zimbardi la giovanissima vittima che ha perso la vita a Santa Maria a Vico. Il 12enne è stato investito mentre era in sella alla sua bicicletta. Stava rientrando a casa, nella frazione Capodiconca di Arienzo, quando, in via Nazionale Appia, nei pressi di un supermercato, un’auto lo ha travolto. A bordo della Fiat un 30enne di Arienzo, che è stato sottoposto all’alcoltest. Le cause dell’incidente sono ancora da accertare e la polizia ha già avviato le indagini. Anche la scarsa visibilità potrebbe aver determinato lo scontro fatale.

Subito allertata l’ambulanza del 118, ma i medici dell’ospedale di Caserta giunti sul luogo dell’incidente non hanno potuto far niente per salvare la vita al giovane ciclista. La famiglia è disperata per la drammatica morte del figlio, una vita spezzata così prematuramente. La sua salma è stata poi trasportata presso l’Ospedale Civile di Caserta, al reparto di medicina legale.

Torna così a farsi sentire il serio problema della sicurezza nelle strade. Aumentano le vittime: nello scorso marzo, infatti, i dati hanno mostrato che in Italia gli incidenti provocano la morte di un ciclista ogni 35 ore. Le informazioni più recenti sono riportate nel rapporto dell’Istat “Incidenti stradali – Anno 2017” pubblicato a luglio 2018. Nel 2017 i morti sulle strade italiane sono aumentati del 95% rispetto al 2016, per una cifra pari a 3.378 vittime, di cui 254 ciclisti.