Incidente sull’autostrada A21, auto contro tir: morto il conducente

incidente-autostrada-a21

Tragico incidente quello avvenuto nel pomeriggio del 13 novembre lungo l’autostrada A21 nei pressi del comune di Manerbio, in provincia di Brescia. Un’automobile con targa tedesca si è infatti schiantata contro un tir, tra il casello del comune bresciano e quello di Pontevico, prendendo fuoco a causa del violento impatto. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per il conducente del veicolo, che è morto tra le fiamme sprigionatesi dall’incendio.

Incidente sull’autostrada A21

Stando alla prime informazioni trapelate l’incidente è avvenuto intorno alle ore 16 del pomeriggio, quando l’automobile con alla guida un 50enne si è scontrata contro un tir in direzione Brescia. In poco tempo, le fiamme hanno avvolto il veicolo non lasciando scampo per il conducente che ha perso la vita. È probabile che l’incendio sull’automobile sia divampato a causa di un corto circuito o di uno sversamento di benzina dovuto al forte impatto con il mezzo pesante.

Chiusa al traffico l’autostrada

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini dei Vigili del Fuoco e della Polizia Stradale di Montichiari, che hanno provveduto a chiudere al traffico il tratto autostradale dal casello di Cremona a quello di Brescia Sud per consentire le operazioni di soccorso e di sgombero della carreggiata. Giunto anche l’elisoccorso del 118, che però non ha potuto fare altro che constatare la morte del conducente.

Proprio a causa dell’incidente si sono formati diversi chilometri di coda da Cremona verso Manerbio Per evitare gli incolonnamenti, decine di veicoli si sono così riversati lungo le strade della bassa bresciana, intasando la viabilità nella zona del cremonese e di Robecco sull’Oglio.