Incidente sulla A14, auto si schianta contro un tir: un morto

incidente a14

Bruttissimo incidente sulla A14 nel pomeriggio di giovedì 30 gennaio: un’auto si è scontrata contro un tir all’altezza di Pescara nord, al chilometro 369. La Bmw si è letteralmente incastrata sotto il mezzo pesante e per il conducente del veicolo non c’è stato nulla da fare. L’episodio, inoltre, si è verificato a pochissime ore dal dissequestro del viadotto di Cerrano. Sul posto sono intervenuti il personale medico del 118 e i Vigili del Fuoco. Necessario anche l’intervento della Polizia stradale e del personale autostradale. Il tratto tra Pescara Ovest e Pescara Nord è stato provvisoriamente chiuso.

Incidente sulla A14, auto contro tir

Tragedia sull’autostrada A14: un uomo di 57 anni ha perso la vita a bordo della sua auto dopo essere entrato in collisione con un tir. Secondo le prime ricostruzioni di quanto accaduto, il sinistro si sarebbe verificato all’altezza di Pescara nord, al chilometro 369. Inoltre, l’auto sulla quale viaggiava l’unica vittima era una Bmw X1 che si è letteralmente incastrata sotto al mezzo pesante. Nonostante i tempestivi soccorsi del personale medico del 118, però, il conducente della vettura non ce l’ha fatta. I vigili del fuoco accorsi sul posto hanno estratto il suo corpo senza vita dalle lamiere e ne hanno constatato il decesso. Presenti anche gli agenti della polizia stradale che hanno regolato il traffico veicolare.

Viadotto del Cerrano

L’incidente è avvenuto il giorno stesso in cui è stato disposto il dissequestro del viadotto del Cerrano. Dopo l’ok del gip di Avellino, infatti, Aspi ha comunicato: “La riapertura al traffico pesante del viadotto diventerà effettivamente operativa nel tempo tecnico strettamente necessario per l’installazione della segnaletica relativa al divieto di transito delle merci pericolose, le cui procedure di lavorazione sono state immediatamente avviate. Le tempistiche esatte di riapertura saranno comunicate a stretto giro dalla Direzione Tronco Pescara di Aspi”.