Incidente sulla A21, tir precipita dal viadotto: conducente gravissimo

incidente sulla A21

Grave incidente sulla A21, dove un tir è finito fuori strada precipitando dal viadotto e finendo in un deposito di bus. Il conduce è ora ricoverato all’ospedale di Piacenza e versa in gravissime condizioni.

Incidente sulla A21: la dinamica

Stando a quanto emerso da una prima ricostruzione dei fatti, il tir sbandando sarebbe finito fuori strada e avrebbe sfondato il guardrail sul margine destro della carreggiata. Così il mezzo pesante è precipitato dal viadotto sui cui viaggiava. È precipitato per diversi metri, finendo in un deposito di autobus. Il conducente è di nazionalità ungherese e le sue attuali condizioni sono critiche. Immediato l’intervento dei soccorsi: i vigili del fuoco hanno impiegato più di due ore per estrarre il corpo dell’uomo dalle lamiere della cabina distrutta. Il 118 lo ha trasportato d’urgenza all’ospedale di Piacenza. Tuttavia, restano da accertare le cause che hanno provocato un così grave incidente.

Solo due giorni prima lungo l’autostrada A21 si era verificato un incidente mortale. Tra i caselli di Cremona e Brescia sud, infatti, lo scontro tra un tir e un’auto aveva provocato la morte di uno dei due conducenti. A perdere la vita l’uomo che era al volante di un’auto con targa tedesca. Sarebbe stato lui ad aver tamponato il camion. Dallo scontro la sua vettura si è incendiata. Inutile l’arrivo dell’elisoccorso. L’autostrada è rimasta chiusa per diverse ore da Cremona a Brescia Sud, in direzione verso nord. Il traffico è andato in tilt e si sono registrate gravi code.