Incidente sulla E45 tra auto a gas: tre feriti, veicoli in fiamme

incidente e45

Intorno alle ore 6.30 si è verificato un grave incidente sulla E45 al chilometro 135, nel tratto compreso tra Sansepolcro (in provincia di Arezzo) e San Giustino (in provincia di Perugia). Le due auto coinvolte nello scontro sono una Lancia Y a metano e una Panda a Gpl. Dopo l’impatto, le vetture sono andate in fiamme e le bombole sono state sbalzate per decine di metri. Delle cinque persone coinvolte, tre sono rimaste ferite gravemente.

E45, incidente tra auto a gas

Le bombole di Gpl della Fiat Panda sono state ritrovate a 50 metri dal luogo dello scontro, secondo quanto riferito dai Vigili del Fuoco prontamente intervenuti. Sul posto sono accorsi anche i soccorritori del 118 e gli agenti della Polizia Stradale, incaricati di eseguire i rilievi e ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente avvenuto all’alba sul tratto umbro della E45.

L’identità dei feriti resta al momento ignoto. Le autorità locali hanno fatto sapere che si tratta di persone di età compresa tra i 15 e i 64 anni. Sono stati tutti trasferiti all’ospedale di Città di Castello per accertamenti. Le lesioni riportate non sarebbero di grave entità e sarebbero dovute allo scontro e non al successivo incendio. Mario Mariano del Santa Maria della Misericordia di Perugia ha dichiarato. “Le condizioni dei feriti non destano preoccupazioni. Nessuno è in pericolo di vita e sono stati ricoverati presso l’ospedale di Città di Castello”.

Il precedente

Nella mattinata di mercoledì 31 luglio, un furgone è finito fuori strada sulla E45 nei pressi di Todi, in Umbria. Il veicolo stava viaggiando in direzione Terni quando si è scontrato contro il guard rail a poca distanza da Pantalla. Il 74enne alla guida ha perso la vita.