Incidente sulla metro a Milano: convoglio frena di colpo a San Babila

incidente-metro-milano

Nuovo incidente sulla linea rossa della metro di Milano avvenuto nella serata del 6 dicembre. Un convoglio in transito nella stazione di San Babila ha frenato troppo bruscamente provocando il ferimento di quindici passeggeri. Di questi, sette persone hanno dovuto essere trasportate in ospedale in codice verde a causa dei traumi subiti, mentre per le altre otto non è stato necessario il ricovero. Sul posto sono subito intervenuti gli uomini del 118 che hanno provveduto a mettere in sicurezza i feriti.

Incidente sulla metro a Milano

Stando a quanto riportato dagli organi di stampa, l’incidente sarebbe avvenuto intorno alle ore 18:30 presso la stazione della linea uno di San Babila, in pieno centro. Il treno, che viaggiava in direzione Sesto San Giovanni, si è improvvisamente bloccato per ragioni ancora da accertare provocando la caduta ed il conseguente ferimento di numerosi passeggeri all’interno dei vagoni.

In merito all’incidente si sono sollevate numerose proteste anche da parte degli esponenti politici locali, come la consigliera comunale di Forza Italia Maria Stella Gelmini che sui social punta il dito contro il sindaco di Milano Beppe Sala: “Anche oggi incidente con 20 contusi, ormai sono centinaia le persone ferite e contuse a causa delle anomale frenate della metropolitana. Cosa aspetta il sindaco Sala ad aprire indagine conoscitiva affidata al Politecnico?.

Il precedente nella stazione di Bisceglie

Come già detto, non è la prima volta che la linea rossa della metropolitana milanese è protagonista di un incidente dovuto ad una brusca frenata dei suoi convogli. Lo scorso 7 ottobre infatti quattro persone erano rimaste ferite all’interno di un treno diretto al capolinea di Bisceglie, dopo che il conducente aveva azionato in ritardo il freno del mezzo. Il treno era infatti giunto alla stazione in maniera eccessivamente veloce.