Incidente sulla Napoli-Salerno: muore sul colpo un imprenditore

incidente napoli salerno

Un grave incidente sulla Napoli-Salerno ha causato la morte di un noto imprenditore napoletano. In sella alla sua moto l’uomo avrebbe perso il controllo del veicolo andando a schiantarsi contro un guard rail. Inutili i tentativi di soccorso per il quarantottenne morto sul colpo.

Incidente sulla Napoli-Salerno: un morto

Le forze dell’ordine stanno ora lavorando alla ricostruzione dell’incidente avvenuto sulla A3 Napoli-Salerno, dove un imprenditore ha perso la vita. Per ora sembra che l’uomo, alla guida di una moto, abbia perso il controllo del veicolo andando a schiantarsi su un guard rail. Ancora non è chiaro se a causare lo sbandamento siano state la velocità, una svista o un possibile malore. Per il conducente non c’è stato nulla da fare, inutili i soccorsi che hanno potuto solo appurare il decesso dell’uomo. Il conducente alla guida della moto si chiamava Fabio Malinconico, un imprenditore napoletano molto noto nel settore della ristorazione. Dopo la notizia, in molti hanno voluto dedicargli un saluto, compreso l’amico pizzaiolo Gino Sorbillo. L’imprenditore, originario del quartiere Chiaia, lavorava come fornitore e si trovava in sella alla sua moto in direzione Napoli. L’incidente è avvenuto poco dopo il casello autostradale di Portici-Ercolano durante la mattinata. Nello scontro non sono stati coinvolti altri veicoli, mentre ora le indagini sono state affidate alla Polizia stradale di Angri che ha già acquisito i video di sorveglianza per verificare la dinamica dei fatti. Notevoli i disagi sul tratto autostradale chiuso per i dovuti rilievi.