Incidente in un porto taiwanese, crollo di una gru e danni alle strutture

·2 minuto per la lettura
incidente
incidente

Una nave portacontainer ha provocato il crollo di una gru e causato svariati danni al porto di Kaohsiung: la vicenda si è verificata a Taiwan.

Taiwan, la nave portacontainer OOCL Durban fa crollare una gru

Nel primo pomeriggio di giovedì 3 giugno, intorno alle ore 13:00, una nave portacontainer lunga 316 metri ha indotto l’improvviso crollo di una gru, generando ingenti danni nel porto di Kaohsiung, a Taiwan.

A proposito del drammatico evento, i responsabili del porto taiwanese hanno dichiarato che la grande nave portacontainer, nota come OOCL Durban, stava facendo il proprio ingresso in una nuova zona della struttura portuale di Kaohsiung dopo essere stata trasferita da un’altra area che le era stata inizialmente riservata.

Nel corso della manovra, tuttavia, la OOCL Durban si è accidentalmente accostata a un’altra nave ormeggiata, raschiandola e spingendola con forza contro una gru che si è, poi, schiantata contro il suolo.

Al momento dell’incidente, la nave portacontainer OOCL Durban era vuota e non stava trasportando alcun tipo di carico.

Incidente nave portacontainer OOCL Durban: i video online

L’evento è stato immortalato in numerosi video rapidamente diffusi online: nelle clip postate sui social, è possibile osservare i lavoratori del porto di Kaohsiung che tentano di arrampicarsi, cercandosi di non rimanere coinvolti o feriti dal crollo della gru e dei container adiacenti che si sono fragorosamente riversati sul molo.

Sulla base delle informazioni rilasciate in merito alla vicenda, pare che nell’incidente siano rimasti coinvolti duelavoratori, intrappolati nella gru ma tempestivamente tratti in salvo senza aver riportato lezioni. Un terzo impiegato, invece, è stato medicato sul posto per un taglio al braccio.

Incidente nave portacontainer OOCL Durban: il porto di Kaohsiung

Il porto di Kaohsiung ha reso noto che, al momento della tragedia, la nave portacontainer OOCL Durban si stava dirigendo al Molo 66 di Yang Ming, spiegando:

La nave era stata prenotata per attraccare al molo 66 del porto di Kaohsiung ma, quando la nave era in prossimità del molo 70, si è scontrata con la prua della nave ‘Yong Hung Ship (Gross Tonnage 32.720)’ ancorata al molo 70 leggermente danneggiandola e facendo crollare uno dei carroponti GC8.

Dopo il crollo del carroponte GC8, anche l’adiacente gru GC6 è stata gravemente danneggiata dalla OOCL Durban per un totale di 1 carroponte crollato ed 1 carroponte gravemente danneggiato (ma non crollato). Inoltre, sempre la OOCL Durban ha danneggiato anche 30 – 50 container oltre a causare danni anche ad un terzo carroponte GC8.

Infine, la OOCL Durban ha raggiunto il Molo 66, attraccando e dando la possibilità alle autorità competenti di indagare su quanto successo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli