Incidente Val Chisone, auto contro moto: muoiono due centauri

incidente

La mattina di domenica 25 agosto una coppia di motociclisti ha perso la vita in un tragico incidente in Val Chisone. Lo schianto tra la moto Bmw e la Fiat Panda si è verificato a Villar Perosa, nel Pinerolese: giunti in corrispondenza della rotonda, i due centauri sono finiti contro l’auto. Eugenio Conti, di 68 anni, e sua moglie Maria Amasio, di 60 anni, residenti ad Asti, in frazione Revignano hanno perso la vita sul colpo. Il conducente della Fiat Panda, invece, era un ragazzo di 20 anni che viaggiava insieme alla fidanzata di 19. Il giovane è risultato positivo all’alcol test ed è stato denunciato per omicidio stradale.

Incidente Val Chisone, la dinamica

Secondo le prime ricostruzioni della dinamica dell’incidente in Val Chisone, la Fiat Panda (sulla quale viaggiavano due fidanzati) sarebbe giunta all’altezza di una rotonda. L’incrocio collega alla provinciale 166 di San Germano Chisone. Per cause ancora in fase di accertamento, inoltre, l’auto avrebbe sbandato e invaso la corsia opposta, colpendo con violenza la moto sulla quale viaggiavano i due coniugi. Eugenio e Maria sono stati sbalzati dalla sella e sono finiti rovinosamente sull’asfalto. Il conducente dell’auto, un 20enne, è stato sottoposto all’alcol test che ha dato risultati positivi. L’esame ha rilevato la presenza di 0,71 grammi per litro, superiore alla soglia di 0,5. Il ragazzo di Frossasco è stato denunciato per omicidio stradale. I carabinieri di Villar Perosa stanno effettuando altre indagini.

I soccorsi e le vittime

Sul luogo del sinistro sono giunti in tempi rapidissimi i soccorsi dei medici del 118, oltre all’elisoccorso. Le condizioni dei due coniugi sono apparse subito gravissime: infatti, la coppia (dopo i primi tentativi di rianimazione sul posto) è stata trasferita all’ospedale. I medici, infine, ne hanno annunciato il decesso. I due giovani sulla Fiat Panda, invece, sono stati accompagnati all’ospedale di Pinerolo, ma non sarebbero gravi.