Incidente a Verona: trenino di turisti finisce contro una vetrina

incidente verona

Momenti di paura per un gruppo di turisti a bordo di un trenino turistico impegnato in un tour di Verona. Lo schianto è avvenuto nel pomeriggio di domenica 5 gennaio durante una sosta prevista dal percorso. Il mezzo si è fermato per far scendere i turisti ma all’improvviso il trenino ha ripreso a muoversi facendo cadere i passeggeri. Stando ad una prima ricostruzione la causa potrebbe risiedere in una dimenticanza del conducente che non avrebbe tirato il freno a mano.

Incidente a Verona

Il mezzo si è fermato per far scendere i passeggeri ma all’improvviso avrebbe ripreso a muoversi imboccando una via contromano. La corsa è stata fermata solo a seguito dello schianto contro la vetrina di un negozio bloccando poi completamente la strada. La causa dell’incidente sembra essere il freno a mano non tirato e il bilancio è di tre turisti rimasti leggermente feriti.

La dimenticanza

Stando a quanto ricostruito dalla Polizia Locale, il conducente del trenino si sarebbe dimenticato di azionare il freno a mano dopo essere sceso dal mezzo per una sosta. All’altezza di ponte Garibaldi, infatti, il trenino ha ripreso a muoversi mentre a bordo erano rimasti tre turisti. Dopo aver imboccato contromano una via, il mezzo turistico si è schiantato contro una vetrina commerciale mentre i tre turisti a bordo hanno riportato lievi traumi e contusioni. Sul posto, subito dopo lo schianto, sono giunti i sanitari del 118 e gli agenti della Polizia locale che si sono occupati di gestire il traffico e svolgere i rilievi utili alle indagini.