Incidente a Villa Pigna: uomo di 69 anni morto investito dal nipote

·1 minuto per la lettura
investito dal nipote
investito dal nipote

Tragedia a Villa Pigna, comune in provincia di Ascoli Piceno, dove un uomo di 69 anni è morto investito dal nipote. Inutile ogni intervento dei soccorritori: le ferite riportate si sono rivelate troppo gravi.

Incidente ad Ascoli: morto investito dal nipote

Il dramma si è consumato poco prima delle 22 in via Piceno Aprutina, a pochi passi dal supermercato Conad. Un automobilista ha investito un uomo per cause ancora da accertare e secondo modalità da ricostruire. Una volta accostato l’auto e precipitatosi in direzione della vittima, si è reso conto che fosse suo zio.

Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti subito sul posto dall’ospedale Mazzoni, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo che giaceva inerme e senza segni di vita sul suolo. L’impatto con l’auto è stato infatti talmente violento da non lasciare scampo a Emidio Autunni.

Presenti sul posto anche i Vigili del Fuoco, allertati per le operazioni di supporto e per l’eventuale messa in sicurezza dei mezzi coinvolti. A raggiungere il luogo dell’incidente sono stati anche i Carabinieri della compagnia di Ascoli che hanno effettuato i rilievi necessari a ricostruire l’esatta dinamica del sinistro. Secondo le prime informazioni lo scontro sarebbe avvenuto accidentalmente, ma saranno le indagini ad accertare eventuali responsabilità.