Incidente Zanardi, gip archivia l'inchiesta: nessuna colpa del camionista

·1 minuto per la lettura

Nessuna responsabilità colposa è attribuibile a Marco Ciacci, l'autista del camion che il 19 giugno 2020 si scontrò con l'handbike guidata da Alex Zanardi. È arrivato a questa conclusione il gip di Siena che ha disposto l'archiviazione delle indagini per l'incidente nel quale l'ex campione di Formula Uno è rimasto gravemente ferito.

Per archiviare l'accusa di lesioni colpose nei confronti del camionista il gip ha impiegato quasi due mesi, con l'udienza che si era svolta il 26 maggio scorso. All'archiviazione si era opposta la famiglia di Zanardi. 

Il campione paralimpico azzurro, che oggi si trova ricoverato in una clinica specializzata, sta continuando a lavorare nel percorso di recupero dal grave incidente.

VIDEO - Chi è Alex Zanardi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli