Incidenti stradali a Roma, morte due donne a pochi minuti di distanza

incidenti-stradali-roma

Mattinata drammatica a Roma, dove due donne hanno perso la vita in due differenti incidenti stradali a pochi minuti di distanza l’una dall’altra. Gli incidenti sono avvenuti entrambi nel decimo municipio della capitale presso le località di Acilia e di Ostia, dove sono morte rispettivamente un’anziana di 76 anni e una motociclista 48enne. In ambedue i casi, gli agenti delle Forze dell’Ordine ha effettuato dei rilievi per meglio chiarire la dinamica degli scontri.

Incidenti stradali a Roma, morte donne

Il primo incidente del 29 settembre è avvenuto lungo via Bonichi ad Acilia, dove una donna di 76 anni è morta sul colpo dopo essere stata investita da un’automobile guidata da un ragazzo 20enne. L’anziana era appena uscita dalla chiesa dopo la funzione domenicale quando è stata travolta all’incrocio con via Saponara. Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi, le ferite erano infatti troppo gravi e purtroppo per la 76enne non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono in seguito intervenuto gli agenti dei Carabinieri e del X Gruppo Mare che hanno provveduto ad effettuare i rilievi per la successiva ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Il secondo schianto ad Ostia

Il secondo incidente è invece avvenuto soltanto pochi minuti dopo, verso le ore 11 del mattino. Una motociclista di 48 anni si è infatti schiantata contro un’auto lungo il Lungomare Toscanelli, all’altezza dello stabilimento balneare Marechiaro. La violenza dell’impatto ha scaraventato la donna sull’asfalto, facendola finire sotto le ruote di un pullman turistico li in sosta.

Malgrado fosse inizialmente ancora viva nel momento in cui sono giunti i soccorsi, la 48enne è deceduta poco dopo essere giunta all’ospedale Grassi di Ostia. Anche in questo caso sono intervenuti gli uomini del X Gruppo Mare e della Polizia Roma Capitale per poter prendere i rilievi ed allontanare le persone che nel frattempo si erano avvicinate alla scena dell’incidente.