Incontro Draghi-Metsola: le parole del premier alla presidente del Parlamento UE

draghi metsola
draghi metsola

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto un colloquio con la presidente del Parlamento Europeo, RobertaMetsola. In questa circostanza, il premier ha rivendicato l’importanza e la forza della leadership europea e ha ribadito le difficoltà non solo italiane riscontrate in materia di energia a seguito dello scoppio della guerra tra Russia e Ucraina.

Draghi a Metsola: “Unità UE messa alla prova: dobbiamo difenderla con convinzione”

Nella giornata di martedì 3 maggio, il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha incontrato la presidente del Parlamento dell’Unione Europea, Roberta Metsola.

In occasione dell’incontro, sulla base di quanto riferito da fonti presenti all’evento, il premier italiano avrebbe indirizzato alla presidente del Parlamento UE il seguente messaggio: “Ci sono dei momenti in cui la difesa dei valori europei è facile e altri, come oggi con la guerra, in cui è più difficile. L’unità dell’Europa è messa alla prova: dobbiamo difenderla con convinzione. L’Ue ha dato dimostrazione di grande leadership durante la pandemia con la campagna di vaccinazione e il Next Generation Eu, ma siamo indietro sul fronte energia e immigrazione”.

Impegno del Governo italiano sull’energia ma bisogna dare risposta alle paure dei cittadini

Soffermandosi, poi, esclusivamente sul tema dell’energia e della dipendenza italiana dalle forniture russe, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha precisato: “Sull’energia stiamo facendo molto a livello nazionale ma le paure dei cittadini devono trovare risposta in una maggiore coesione e solidarietà Ue”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli