Incontro Salvini-Di Maio: “Basta chiacchiere, dobbiamo lavorare”

incontro salvini di maio

Il ministro dell’Interno e il ministro dello Sviluppo Economico si sono incontrati a Palazzo Chigi per un colloquio che è durato circa un’ora. A chiedere l’incontro era stato Di Maio, che non vedeva Salvini dall’ultimo vertice sull’autonomia dell’11 luglio. All’uscita, Salvini si è dimostrato sereno: “È andato tutto bene. Basta chiacchiere, dobbiamo lavorare” ha affermato. Un commento anche dal premier Giuseppe Conte che ha detto: “È cosa buona e giusta”.

Incontro Salvini-Di Maio

Poco prima dell’incontro, Di Maio aveva invitato i colleghi e deporre le armi per il bene del Paese: “Lavoriamo tutti insieme” aveva detto per poi aggiungere: “È difficile convivere al Governo con le tensioni che ci sono, ma quando si lavora su fatti concreti i problemi non esistono“. “Se avessi il sospetto che la Lega abbia preso anche solo un euro non saremmo al Governo insieme” ha poi aggiunto.

Conte: “Bisogna lavorare”

“Che io possa andare al Parlamento a cercare una maggioranza alternativa è assolutamente fantasioso” ha detto Giuseppe Conte rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano di commentare le frasi pronunciate da Salvini nella giornata di giovedì. “Dobbiamo lavorare, non chiacchierare” ha poi concluso. Dello stesso avviso anche Matteo Salvini, che ha aggiunto: “Siamo una forza libera, che è al Governo per il bene del Paese. Finché abbiamo certezza che il Paese si può cambiare dal punto di vista del taglio delle tasse, della riforma della giustizia e del lavoro, andiamo avanti. Nessuno ci costringe a stare al governo, altri partiti e parlamentari hanno il terrore di andare a elezioni, noi no. Finché si può sbloccare il Paese, noi rimaniamo qua“.