Incontro trilaterale ministri esteri Cina-Giappone-Sudcorea -2-

Mos

Roma, 21 ago. (askanews) - Giappone e Corea del Sud sono ai ferri corti dopo che un tribunale sudcoreano ha ordinato che aziende nipponiche devono pagare risarcimenti per l'utilizzo del lavoro forzato durante il periodo coloniale, fino alla conclusione della seconda guerra mondiale. Tokyo ha risposto che ogni questione è stata già risolta dall'accordo di normalizzazione dei rapporti del 1965.

Da questo evento sono partite minacce di limitare il libero commercio e di bloccare accordi di difesa. (Segue)