Indagato il fidanzato di Dora Lagreca, la ragazza che si è tolta la vita la notte tra venerdì e sabato

·1 minuto per la lettura
Dora
Dora

C’è una svolta nel suicidio di Dora Lagreca, 30enne originaria della provincia di Salerno che è morta la notte tra l’8 e il 9 ottobre 2021 precipitando dal quarto piano di una palazzina a Potenza.

Suicidio di Dora Lagreca: il fidanzato è indagato

Sembra che le indagini dei Carabinieri si siano spostate sul fidanzato della ragazza: Antonio Capasso. Il ragazzo sarebbe indagato per istigazione al suicidio, in quanto Dora si trovava presso la sua abitazione la notte in cui si è suicidata. Antonio ha chiamato subito le forze dell’ordine e il 118 ed ha dichiarato di aver provato anche a fermare la ragazza.

Suicidio di Dora Lagreca: cosa è accaduto la notte della sua morte

I due fidanzati la sera della morte della ragazza avevano trascorso la serata con alcuni amici e, successivamente, Dora sarebbe andata a dormire a casa del fidanzato. Verso le 2:00 di notte, al culmine di un litigio, così come testimoniato da Antonio, la ragazza si sarebbe suicidata lanciandosi dalla finestra. Prima di cadere al suolo, Dora avrebbe sbattuto la testa contro un’antenna parabolica.

Suicidio di Dora Lagreca: L’intervento dei sanitari e l’autopsia

Al momento dell’impatto Dora era già deceduta, inutile il pronto intervento dei paramedici e i tentativi di rianimazione anche presso l’ospedale “San Carlo“. Domani, 12 ottobre 2021, verrà eseguita l’autopsia sulla salma di Dora per capire le cause del decesso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli