Indagine ONU condanna il progetto-modello del WWF in Congo

red/Mgi

Roma, 8 feb. (askanews) - Nell'Africa centrale, un progetto del WWF è stato responsabile di abusi e violazioni dei diritti umani di scioccante portata. A dichiararlo,copmesilegge in un comunicato diffuso dall'ong Survival International, è una nuova indagine condotta dalle Nazioni Unite, i cui risultati sono devastanti per un progetto considerato un fiore all'occhiello del WWF.

Dopo una denuncia formale depositata da Survival International nel 2018, il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) aveva avviato un'indagine sul controverso progetto che vedrebbe la trasformazione dell'area di Messok Dja, in Congo, in un parco nazionale. Il quotidiano The Guardian è entrato in possesso di una copia dei risultati preliminari dell'indagine.(Segue)