India, 84enne si vaccina 11 volte contro il Covid: indagato

·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Steven Senne, File)
(AP Photo/Steven Senne, File)

Un indiano di 84 anni è indagato dopo aver dichiarato di essersi fatto vaccinare 11 volte contro il Covid-19. L'uomo, di nome Brahamandev Mandal, residente nello stato indiano del Bihar, si è vantato con i media di essere un entusiasta pro-vax: "Dal 13 febbraio del 2021, giorno della prima dose, la mia salute è migliorata in tutti i sensi".

L'84enne avrebbe ingannato i medici presentandosi in hub sempre diversi con documenti falsi per ottenere più vaccinazioni. "Non ho più preso nemmeno un raffreddore", ha fatto sapere l'uomo che rischia una condanna per il suo operato. "Stiamo verificando se queste affermazioni sono veritiere", ha detto Amarendra Pratap Shahi, responsabile del dipartimento sanitario del distretto: "Se scopriremo che Mandal ha infranto le legge, lo processeremo".

GUARDA ANCHE: Deltacron, la nuova variante ibrida: ecco cosa sappiamo finora

"Siamo perplessi su come ciò possa essere accaduto. Sembra che si stia verificando un errore del portale delle vaccinazioni" - ha proseguito Pratap Shahi - Stiamo anche cercando di scoprire se ci sia stata negligenza da parte delle persone che gestiscono i centri di vaccinazione. Secondo le indagini un giorno è riuscito a ottenere due vaccini in mezz'ora".

GUARDA ANCHE: Obbligo vaccinale over 50: cosa succede a chi rifiuta il vaccino? Sanzioni e limitazioni stabilite per i no vax

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli