India, aereo compagnia di bandiera sbatte contro un muro al decollo

Bea

Nuova Delhi, 12 ott. (askanews) - Non c'è pace per l'aviazione civile indiana. La compagnia di bandiera Air India ha lasciato a terra due piloti dopo che un suo aereo di linea con 136 persone a bordo è andato a sbattere contro il muro perimetrale di un aeroporto durante il decollo e ha volato per quattro ore con la fusoliera danneggiata. Il Boeing 737 a destinazione Dubai è stato danneggiato durante il decollo dall'aeroporto di Trichy, nel sud dell'India. I funzionari dell'aeroporto nello stato del Tamil Nadu "hanno osservato che l'apparecchio potrebbe essere entrato in contatto con il muro perimetrale dello scalo aereo", si legge in una nota di Air India.

"La questione è stata riferita al pilota al comando. Il pilota al comando ha riferito che i sistemi del velivolo operavano normalmente. E' stato deciso di dirottare l'aereo su Mumbai in via precauzionale". Il velivolo è atterrato a Mumbai quattro ore dopo senza problemi e le foto della fusoliera danneggiata hanno fatto il giro del mondo.

I 130 passeggeri sono stati trasferiti su un altro apparecchio diretto a Dubai, i due piloti sono stati "tolti dai turni in attesa dell'esito dell'indagine" e l'incidente è stato notificato alla Direzione generale dell'aviazione civile. "La compagnia aerea sta collaborando pienamente all'indagine" ha detto Air India.

(fonte Afp)