India, apertura santuario Sabarimala a donne: passo inietro Corte -2-

Mos

Roma, 14 nov. (askanews) - Lo scorso anno la Corte suprema aveva definito discriminatorio il divieto per le donne di accedere al tempio che si trova nella parte meridionale del Kerala. Tuttavia i tentativi di fedeli di entrare nella struttura sacra sono stati sempre frustrati dalla violenza dei radicali.

La Corte ha fatto notare che le restrizioni all'accesso alle donne nei luoghi sacri esiste non solo in relazione al Sabarimala o alla religione induista. Il fatto che il bando venga revocato giurisdizionalmente solo per il Sabarimala pone dei problemi - a dire dei giudici - rispetto alla libertà di culto, anch'essa sancita costituzionalmente. (Segue)