In India arriva il ciclone Yass, 1,2 milioni di persone sfollate

·1 minuto per la lettura
featured 1351402
featured 1351402

Roma, 26 mag. (askanews) – Il ciclone Yaas, la seconda tempesta a colpire l’India in meno di due settimane, ha toccato terra nello Stato orientale di Odisha, dove centinaia di migliaia di persone erano state evacuate verso rifugi di emergenza.

La potentissima tempesta ciclonica Yaas è centrata a circa 50 km a sud-sud-est di Balasore, i meteorologi indiani prevedono raffiche fino a 185 chilometri orari e anche la formazione di un maremoto, di circa tre metri, che potrebbe causare allagamenti.

Più di 1,2 milioni di persone che vivono lungo queste coste sono state evacuate. Piogge torrenziali stavano già cadendo sulle città e sui villaggi costieri annunciando l’imminente arrivo del ciclone. Due persone sono morte per folgorazione nel distretto di Hooghly nel Bengala occidentale dopo un tornado, secondo le autorità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli